Finale For NEPAL

Pubblicato il

Come di consueto sento il bisogno e la pura necessità di esprimere la mia gratitudine e stima nei confronti di coloro che FANNO.
Capita a volte però che ci sono persone che oltre a FARE aggiungono quel piccolo ingrediente che si chiama “farlo BENE”, e quando grande determinazione e volontà si uniscono a tali elementi succede qualcosa tipo come quando Einstein ha capito per la prima volta che la scissione del nucleo dell atomo avrebbe potuto provocare casini tremendi, ma di quelli proprio che ciao.
Beh, la nostra bomba è stata una bomba di pace, di aria aperta, di persone che aiutano altre persone, di unione, di sport, di gioia.
Sono ancora in fibrillazione e con gli occhi a cuoricino per essere stato al fianco dell’ineguagliabile #professionista Simone Raina, con il quale ho passato due giorni a perdere la voce col mic in mano, assolutamente ed indiscutibilmente indimenticabili, emozionato per quel continuo ed instancabile lavoro che Paola MinutoCarlo MambertoAndrea CostagutaPietro Biagini, e tutte le altre associazioni presenti con il loro contributo, non hanno mai smesso di portare avanti,
grato ad ogni DJ che ha cavalcato la console, al service sempre sul pezzo, a tutti gli atleti (veramente tantissimi) che hanno torturato gli appigli di quei 40 blocchi magnificamente tracciati, al super calorosissimo e numerosissimo pubblico, ed affascinato dall’altissimo livello che Alessandro Palma, Jernej Kruder, Manu Cornu e Andrea Zanone hanno mostrato durante il best trick di domenica!
Beh tutto questo si chiama FINALE FOR NEPAL, ed è successo questo weekend per l’ottava volta, per questo dico OTTO volte grazie di ❤️ a tutti!!

Non me ne vogliano le persone che ho dimenticato, lovvo di brutto pure voi!
📸 @flowfestival

ZAC
.
.
#speakerhood
#dicosastiamoparlando
#nessundubbio
#BFfamily
#e9clothing
#boulderfactory